March 8, 2018 Jakob 0Comment

Ottima combinazione tra la forte cucina tedesca, quella raffinata francese e la più equilibrata del Nord Italia, sono i piatti tipici svizzeri. Fra questi, famosissima troviamo la fonduta di formaggio: una crema di formaggio fuso nella quale vanno intinti pezzi di pane tramite una speciale forchetta.

Decisamente più povera ma altrettanto golosissima la raclette; un piatto composto da patate lesse con la buccia denominate Gschwellti, cetriolini e cipolline sottaceto e formaggio fuso.

Come tutte le cucine, anche quella del paese delle Alpi presenta una ricchissima varietà di piatti regionali. Ne è un esempio la St. Galler Bratwurst, unione di carne di vitello, speck di maiale e latte che gli abitanti della cittadina dove venne creata secoli fa amano mangiare.

Altro esempio la Basilea, una zuppa di farina, da mangiare accompagnata al formaggio e alla torta di cipolle, piatto tipico del periodo di carnevale.

Per gli appassionati dei funghi abbiamo invece il Zürcher Geschnetzelte dal profumo e sapore intenso con carne di vitello, tipica della zona di Zurigo.

In Svizzera non si mangiano certo solo carne, formaggio e patate. Si può gustare un’incredibile varietà di dolci. Le più rinomate sono senza dubbio la Engadiner Torte, con 2 o 3 strati di crema, vaniglia e cioccolato e la Bündner Nusstorte, un’ottima crostata farcita con noci, panna e miele.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *